L'area Scratch

 

 

 

Il Centro di Calcolo mette a disposizione, sul server people.roma2.infn.it, un'area tramite la quale gli utenti possono, in vario modo, condividere i loro dati.

La condivizione avviene in un "area scratch" accessibile senza password


Descriviamo brevemente come utilizzare tale area.


Area scratch

Mette a disposizione 20 GigaByte e non ci sono limiti allo spazio utilizzabile da un singolo utente. Va tuttavia ricordato che tale area viene automaticamente cancellata il primo di ogni mese!!! Quest'area è infatti pensata per un uso temporaneo di appoggio dei dati o scambio di questi con gli altri.
Per accedervi gli utenti possono usare i seguenti metodi:

  • Rete Microsoft: Tasto destro su risorse di rete, andare su "trova computer" e cercare "SCRATCH". Tra le varie condivisioni, appare una cartella "Scratch" che è l'area interessata.
  • Macintosh: aprire il finder e dal menu selezionare "Go"-->"Connect to Server", inserire "smb://scratch.roma2.infn.it". Per accedere, è sufficiente usare l'account "guest".
  • Linux: Via SAMBA, con un client grafico come komba2 o gnomba, cercare SCRATCH; alternativamente usare NFS. Per montare la partizione remota, dopo aver creato la directory /mnt/scratch (ovviamente si tratta di una cartella d'esempio), si possono usare i comandi
    mount -o user,rw people:/data/scratch /mnt/scratch per NFS
    smbmount //PEOPLE/SCRATCH /mnt/scratch -o guest,rw per SAMBA
  • NFS: via NFS l'area è resa disponibile all'interno del dominio roma2.infn.it.

Qualunque soluzione l'utente scelga, l'area viene utilizzata in modalità lettura/scrittura. È utile qui notare che tale spazio può essere utilizzato anche per scambiare dati con l'esterno, con il resto del mondo! Qualsiasi file depositato sull'area SCRATCH è automaticamente condiviso in sola lettura anche con il protocollo HTTP. In altre parole, da qualsiasi computer in qualsiasi parte del mondo, digitando l'indirizzo:

 

è possibile accedere direttamente all'area SCRATCH per prelevare qualsiasi file che ivi risiede. In questo modo un'utente può scambiare un file con l'esterno di Roma2.